Prestiti personali immediati

Mutui e prestiti aziendali

Utilizza la funzionalità di ricerca interna #finsubito.

Agevolazioni - Finanziamenti - Ricerca immobili

Puoi trovare una risposta alle tue domande.

 

More results...

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
#finsubito
#finsubito news video
#finsubitoaste
01_post_Lazio
Agevolazioni
News aste
Post dalla rete
Zes agevolazioni
   


Quante volte capita di imbattersi nella figura di un manager difficile? Come si riconosce? Il loro stile manageriale è efficace o danneggia l’azienda?

Vi è mai capitato di lavorare con un manager non illuminato?

Nella vostra esperienza professionale avete mai incontrato un manager o un leader tossico? Bene, anzi no, male… sappiamo già che è una pessima esperienza.

Questo tipo di manager si riconosce per mancanza di empatia, non mostra comprensione o considerazione per i sentimenti o le situazioni degli altri. Un leader tossico spesso ignora o sminuisce le preoccupazioni dei collaboratori, mostrando poco interesse per il loro benessere.

 

Il manager tossico: come riconoscerlo?

Il manager tossico spesso è un capo (in senso deteriore) e non un leader, ha un comportamento autoritario, tendendo ad esercitare il potere in modo oppressivo. Questo tipo di manager spesso impone decisioni senza consultare e coinvolgere il team, ignorando il feedback e soffocando l’innovazione e l’iniziativa personale.

Anche l’atteggiamento verbale ci dice molto della persona, sovente comunica in modo aggressivo, sarcastico o degradante. Può usare l’umiliazione pubblica come strumento per esercitare il controllo o mantenere l’autorità, creando un ambiente di lavoro intimidatorio e di paura con conseguenze negative anche da un punto giuslavoristico.

Questo tipo di manager predilige il favoritismo e discrimina i collaboratori non nascondendo manifeste preferenze non meritocratiche, favorendo di fatto alcuni collaboratori a discapito di altri basandosi su simpatie personali, discriminando apertamente o sottilmente contro certi individui o gruppi.

Il manager tossico, ovviamente, oppone resistenza al cambiamento, non accettando feedback o critiche su se stesso e sono resistenti a qualsiasi forma di cambiamento, specialmente se il cambiamento proposto minaccia il loro potere o status.

Una delle caratteristiche principali di questo tipo di manager è che difficilmente riconoscono il merito altrui, tendono quindi a prendersi i meriti per i successi del team, mentre attribuiscono la colpa degli insuccessi ai membri del team. Di conseguenza non riconoscono o valorizzano adeguatamente il contributo e il duro lavoro dei loro dipendenti.

Questo stile manageriale è efficace o danneggia l’azienda?

Noi ovviamente consigliamo di evitarli…

 

Alessandro Acerbi e Luca Bianchi

Sabato 11 Maggio 2024

 

***** l’articolo pubblicato è ritenuto affidabile e di qualità*****

Visita il sito e gli articoli pubblicati cliccando sul seguente link

Source link

Informativa sui diritti di autore

La legge sul diritto d’autore art. 70 consente l’utilizzazione libera del materiale laddove ricorrano determinate condizioni:  la citazione o riproduzione di brani o parti di opera e la loro comunicazione al pubblico sono liberi qualora siano effettuati per uso di critica, discussione, insegnamento o ricerca scientifica entro i limiti giustificati da tali fini e purché non costituiscano concorrenza all’utilizzazione economica dell’opera citata o riprodotta.

Vuoi richiedere la rimozione dell’articolo?

Clicca qui

 

 

 

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

La rete #dessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,

come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo.

Il presente sito contiene link ad altri siti Internet, che non sono sotto il controllo di #adessonews; la pubblicazione dei suddetti link sul presente sito non comporta l’approvazione o l’avallo da parte di #adessonews dei relativi siti e dei loro contenuti; né implica alcuna forma di garanzia da parte di quest’ultima.

L’utente, quindi, riconosce che #adessonews non è responsabile, a titolo meramente esemplificativo, della veridicità, correttezza, completezza, del rispetto dei diritti di proprietà intellettuale e/o industriale, della legalità e/o di alcun altro aspetto dei suddetti siti Internet, né risponde della loro eventuale contrarietà all’ordine pubblico, al buon costume e/o comunque alla morale. #adessonews, pertanto, non si assume alcuna responsabilità per i link ad altri siti Internet e/o per i contenuti presenti sul sito e/o nei suddetti siti.

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui