Prestiti personali immediati

Mutui e prestiti aziendali

Utilizza la funzionalità di ricerca interna #finsubito.

Agevolazioni - Finanziamenti - Ricerca immobili

Puoi trovare una risposta alle tue domande.

 

More results...

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
#finsubito
#finsubito news video
#finsubitoaste
01_post_Lazio
Agevolazioni
News aste
Post dalla rete
Zes agevolazioni
   


Questo articolo è apparso su Forbes.com

Come riportato da Bloomberg, la startup di intelligenza artificiale di Elon Musk, xAI, è vicina a chiudere un round di finanziamento che porterebbe la valutazione dell’azienda a 18 miliardi di dollari. I nuovi fondi potrebbero sostenere il progetto di Musk: sviluppare un’AI in grado di insidiare OpenAI e Anthropic e respingere la concorrenza dei giganti della Big Tech tra cui Meta, Microsoft e Google.

Aspetti principali

  • Secondo Bloomberg, la xAI Corp di Musk potrebbe concludere questo round di finanziamento già questa settimana, anche se tempistica, valutazione e dimensioni del round sono ancora incerti.
  • Dei report analizzati da Bloomberg e altri ripresi da TechCrunch e The Information, suggeriscono che la startup di intelligenza artificiale di Musk stia per raccogliere 6 miliardi di dollari (arrivando a una valutazione di circa 18 miliardi di dollari).
  • Tra i partecipanti al round ci sarebbe anche Sequoia Capital, un fondo della Silicon Valley che da tempo sostiene i progetti di Musk, tra cui il precursore di PayPal X.com, l’azienda The Boring Company, la società di lanci SpaceX, oltre a sostenere gli sforzi del miliardario per prendere il controllo di Twitter.
  • Gli investitori sembrano essere stati convinti dal successo di Musk in Tesla e SpaceX, così come dai collegamenti aziendali con la piattaforma di social media di Musk, X, una fonte di dati che può essere utilizzata per addestrare grandi modelli di lingua per il chatbot Grok.

Sullo sfondo

Musk ha annunciato xAI circa un anno fa con l’obiettivo di “capire la vera natura dell’universo”. Il miliardario ha detto di voler costruire un’azienda per sfidare i leader del settore come DeepMind di Google e OpenAI. Musk è stato cofondatore e sostenitore di OpenAI ma ha lasciato l’azienda — presumibilmente a seguito di un tentativo fallito di acquisizione e conflitti di interessi — e ora litiga pubblicamente con il ceo e cofondatore Sam Altman. Musk ha criticato aspramente l’azienda e Altman per la volontà – dice Musk – di mettere il profitto davanti alla sicurezza dell’IA, arrivando addirittura a fare causa a OpenAI per aver mancato l’obiettivo originale di sviluppare un’intelligenza artificiale generale open-source che avrebbe “portato benefici all’umanità”. A novembre, xAI ha presentato il chatbot Grok, marchiato come un’alternativa “politicamente scorretta” a ChatGPT.

VALUTAZIONE DI FORBES

Il patrimonio di Musk vale circa 194,7 miliardi di dollari. È la terza persona più ricca del mondo, dopo Bernard Arnault di LVMH e Jeff Bezos di Amazon. Gran parte della ricchezza di Musk proviene dalle aziende da lui cofondate e guidate, tra cui Tesla e SpaceX, così come da X, che ha acquisito in modo controverso nel 2022 e che spera di trasformare in una super app per competere con la cinese WeChat.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Per altri contenuti iscriviti alla newsletter di Forbes.it CLICCANDO QUI .

Forbes.it è anche su WhatsApp: puoi iscriverti al canale CLICCANDO QUI .

 

***** l’articolo pubblicato è ritenuto affidabile e di qualità*****

Visita il sito e gli articoli pubblicati cliccando sul seguente link

Source link

Informativa sui diritti di autore

La legge sul diritto d’autore art. 70 consente l’utilizzazione libera del materiale laddove ricorrano determinate condizioni:  la citazione o riproduzione di brani o parti di opera e la loro comunicazione al pubblico sono liberi qualora siano effettuati per uso di critica, discussione, insegnamento o ricerca scientifica entro i limiti giustificati da tali fini e purché non costituiscano concorrenza all’utilizzazione economica dell’opera citata o riprodotta.

Vuoi richiedere la rimozione dell’articolo?

Clicca qui

 

 

 

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

La rete #dessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,

come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo.

Il presente sito contiene link ad altri siti Internet, che non sono sotto il controllo di #adessonews; la pubblicazione dei suddetti link sul presente sito non comporta l’approvazione o l’avallo da parte di #adessonews dei relativi siti e dei loro contenuti; né implica alcuna forma di garanzia da parte di quest’ultima.

L’utente, quindi, riconosce che #adessonews non è responsabile, a titolo meramente esemplificativo, della veridicità, correttezza, completezza, del rispetto dei diritti di proprietà intellettuale e/o industriale, della legalità e/o di alcun altro aspetto dei suddetti siti Internet, né risponde della loro eventuale contrarietà all’ordine pubblico, al buon costume e/o comunque alla morale. #adessonews, pertanto, non si assume alcuna responsabilità per i link ad altri siti Internet e/o per i contenuti presenti sul sito e/o nei suddetti siti.

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui