Prestiti personali immediati

Mutui e prestiti aziendali

Utilizza la funzionalità di ricerca interna #finsubito.

Agevolazioni - Finanziamenti - Ricerca immobili

Puoi trovare una risposta alle tue domande.

 

More results...

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
#finsubito
#finsubito news video
#finsubitoaste
01_post_Lazio
Agevolazioni
News aste
Post dalla rete
Zes agevolazioni
   


“Gli assegnatari della riforma fondiaria dell’Ente Maremma: le testimonianze di chi l’ha vissuta”. Questo titolo e tema della giornata organizzata da Anp e Cia-Agricoltori Italiani Grosseto, con il sostegno del Comune di Scansano, che si terrà il 25 maggio prossimo a partire dalle ore 9.30 presso l’Auditorium ex Scuole elementari a Scansano e sarà un’occasione preziosa per raccogliere testimonianze dirette dei protagonisti della Riforma Agraria.

Secondo Giancarlo Innocenti “Questa giornata non solo celebra il passato, ma ci fornisce anche una prospettiva per il futuro, affinché possiamo affrontare le sfide agricole in modo più consapevole e preparato -e aggiunge-. È importante raccogliere testimonianze autentiche di un’epoca significativa della nostra storia agricola e lanciare una ricerca più approfondita per comprendere meglio il nostro futuro”.

Il nutrito programma della giornata consentirà di raccogliere testimonianze di assegnatari della Riforma, forse gli ultimi che possono autenticamente farlo, nel convegno della mattina ed in maniera culturalmente rilevante e significativa nel pomeriggio, grazie alla messa in scena al Teatro Castagnoli, che per l’occasione riapre i battenti, dello spettacolo “Per una manciata di donne e terra”, rappresentazione della Riforma Agraria nei racconti delle donne a cura della compagnia teatrale Ensarte di Siena, liberamente tratto dal libro “La terra delle donne”, di Luciana Bellini, scansanese di residenza, scrittrice in maremmano, nostro vanto e talento riconosciuto sul panorama nazionale.

L’idea di questa iniziativa ha preso corpo circa un anno fa a Macchiascandona (Castiglione della Pescaia) durante il convegno sul 40ennale della Legge 203/1982 sui Patti Agrari che di fatto hanno posto fine alla pratica della mezzadria e che si concluse con la rilevazione di come, in Maremma, la conduzione di tale pratica fosse stata in gran parte anticipata negli anni 50 dalla Riforma Agraria.

“Questo evento non solo ci consente di riconoscere l’importante contributo degli assegnatari alla storia agricola della Maremma, ma ci spinge anche a guardare avanti, affrontando le sfide future con una maggiore consapevolezza e preparazione.” afferma Innocenti.

L’evento sarà aperto a tutti, ad eccezione del pranzo sociale, per il quale è necessaria la prenotazione.

 

 

 

***** l’articolo pubblicato è ritenuto affidabile e di qualità*****

Visita il sito e gli articoli pubblicati cliccando sul seguente link

Source link

Informativa sui diritti di autore

La legge sul diritto d’autore art. 70 consente l’utilizzazione libera del materiale laddove ricorrano determinate condizioni:  la citazione o riproduzione di brani o parti di opera e la loro comunicazione al pubblico sono liberi qualora siano effettuati per uso di critica, discussione, insegnamento o ricerca scientifica entro i limiti giustificati da tali fini e purché non costituiscano concorrenza all’utilizzazione economica dell’opera citata o riprodotta.

Vuoi richiedere la rimozione dell’articolo?

Clicca qui

 

 

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

La rete #dessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,

come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo.

Il presente sito contiene link ad altri siti Internet, che non sono sotto il controllo di #adessonews; la pubblicazione dei suddetti link sul presente sito non comporta l’approvazione o l’avallo da parte di #adessonews dei relativi siti e dei loro contenuti; né implica alcuna forma di garanzia da parte di quest’ultima.

L’utente, quindi, riconosce che #adessonews non è responsabile, a titolo meramente esemplificativo, della veridicità, correttezza, completezza, del rispetto dei diritti di proprietà intellettuale e/o industriale, della legalità e/o di alcun altro aspetto dei suddetti siti Internet, né risponde della loro eventuale contrarietà all’ordine pubblico, al buon costume e/o comunque alla morale. #adessonews, pertanto, non si assume alcuna responsabilità per i link ad altri siti Internet e/o per i contenuti presenti sul sito e/o nei suddetti siti.

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui