Prestiti personali immediati

Mutui e prestiti aziendali

Utilizza la funzionalità di ricerca interna #finsubito.

Agevolazioni - Finanziamenti - Ricerca immobili

Puoi trovare una risposta alle tue domande.

 

More results...

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
#finsubito
#finsubito news video
#finsubitoaste
01_post_Lazio
Agevolazioni
News aste
Post dalla rete
Zes agevolazioni
   


Le domande sono riferite a tutte le superfici ammissibili in possesso del richiedente. La domanda va presentata per la sottomisura corrispondente alla zonizzazione in cui ricadono le superfici condotte dall’azienda richiedente.

Nel caso in cui alla stessa azienda facciano capo superfici ricadenti in più di una zonizzazione, deve essere presentata una sola domanda che comprenderà ogni sottomisura corrispondente, fatta salva la possibilità di escludere nella domanda stessa una delle sottomisure non di interesse.

Le superfici ammesse a premio devono essere effettivamente coltivate nell’annualità di riferimento ed essere presenti nel Piano di Coltivazione Grafico (PCG). Il titolo di conduzione delle superfici richieste a premio deve essere dimostrato a partire dal 15/05/2024 e fino al 14/05/2025 compreso.

Le superfici ammissibili devono ricadere nel territorio regionale; nel caso in cui un’UTE sia situata nella zona di confine tra due o più regioni sono ammesse a pagamento solo gli appezzamenti ricadenti nel territorio toscano.

L’impegno, di durata annuale, consiste nello svolgere un’attività agricola minima sulla superficie ammissibile.

I pagamenti sono destinati alle aziende con superficie agricola ricadente all’interno delle zone soggette a vincoli naturali o ad altri vincoli specifici montane che si impegnano a mantenere l’attività agricola per almeno 12 mesi a partire dal 15 maggio 2024.

Il sostegno prevede il pagamento unico di un’indennità per ettaro di superficie agricola detenuta con valido titolo di possesso, indicata dal richiedente e ricadente all’interno delle zone ammissibili. L’importo determinato sulla base delle superfici ammissibili alla scadenza della domanda di aiuto rappresenta il tetto massimo liquidabile:

  • Tipologia di sostegno per la sottomisura 13.1 “Indennità compensative in zone montane”: L’indennità massima è pari a 150 euro per ettaro di SAU nelle zone montane; a questa si applica un criterio di degressività in base al numero di ettari ammissibili per ogni singolo richiedente. Il premio minimo liquidabile per domanda non può essere inferiore a 250 euro.
  • Tipologia di sostegno per la sottomisura 13.2 Indennità compensative in zone soggette a vincoli naturali significativi, diverse dalle zone montane: L’indennità massima è pari a 90 euro per ettaro di SAU nelle zone nelle zone soggette a vincoli naturali significativi, diverse dalle zone montane; a questa si applica un criterio di degressività in base al numero di ettari ammissibili per ogni singolo richiedente. Il premio minimo liquidabile per domanda non può essere inferiore a 250 euro.
  • Importo del sostegno per la sottomisura 13.3 “Indennità compensative in altre zone soggette a vincoli specifici”: L’indennità massima è pari a 90 euro per ettaro di SAU nelle zone montane; a questa si applica un criterio di degressività in base al numero di ettari ammissibili per ogni singolo richiedente. L’indennità è quindi ridotta secondo i seguenti parametri per gli ettari che eccedono i valori sotto indicati. Il premio minimo liquidabile per domanda non può essere inferiore a 250 euro.

 

***** l’articolo pubblicato è ritenuto affidabile e di qualità*****

Visita il sito e gli articoli pubblicati cliccando sul seguente link

Source link

Informativa sui diritti di autore

La legge sul diritto d’autore art. 70 consente l’utilizzazione libera del materiale laddove ricorrano determinate condizioni:  la citazione o riproduzione di brani o parti di opera e la loro comunicazione al pubblico sono liberi qualora siano effettuati per uso di critica, discussione, insegnamento o ricerca scientifica entro i limiti giustificati da tali fini e purché non costituiscano concorrenza all’utilizzazione economica dell’opera citata o riprodotta.

Vuoi richiedere la rimozione dell’articolo?

Clicca qui

 

 

 

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

La rete #dessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,

come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo.

Il presente sito contiene link ad altri siti Internet, che non sono sotto il controllo di #adessonews; la pubblicazione dei suddetti link sul presente sito non comporta l’approvazione o l’avallo da parte di #adessonews dei relativi siti e dei loro contenuti; né implica alcuna forma di garanzia da parte di quest’ultima.

L’utente, quindi, riconosce che #adessonews non è responsabile, a titolo meramente esemplificativo, della veridicità, correttezza, completezza, del rispetto dei diritti di proprietà intellettuale e/o industriale, della legalità e/o di alcun altro aspetto dei suddetti siti Internet, né risponde della loro eventuale contrarietà all’ordine pubblico, al buon costume e/o comunque alla morale. #adessonews, pertanto, non si assume alcuna responsabilità per i link ad altri siti Internet e/o per i contenuti presenti sul sito e/o nei suddetti siti.

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui