Prestiti personali immediati

Mutui e prestiti aziendali

Utilizza la funzionalità di ricerca interna #finsubito.

Agevolazioni - Finanziamenti - Ricerca immobili

Puoi trovare una risposta alle tue domande.

 

More results...

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
#finsubito
#finsubito news video
#finsubitoaste
01_post_Lazio
Agevolazioni
News aste
Post dalla rete
Zes agevolazioni
   


JESOLO – Spazi più ampi tra un ombrellone e l’altro, tanto che ogni posto spiaggia misurerà 16metri quadrati. Ma anche maggiore qualità e nuovi servizi. E maggiori aree libere. Per contro a diminuire sarà il numero complessivo degli ombrelloni a disposizione: quelli posizionati sulla spiaggia saranno 2.100, ovvero circa mille in meno rispetto al passato. La certezza è che per l’estate 2024, a gestire l’arenile compreso tra piazza Brescia e piazza Mazzini, sarà la Cbc srl, la cordata rappresentata dalla famiglia Mario Poletti Polegato patron di Geox, dagli albergatori Menazza e dall’imprenditore Alessandro Berton. È la conseguenza della decisione dei concessionari uscenti di ritirare l’istanza di sospensiva di fronte al Tar, che già era stata rigettata nel dibattimento urgente di un mese fa
Con questa strategia i concessionari uscenti hanno ottenuto che il Comune consegnerà entro tutta la documentazione richiesta entro breve, mentre il processo entrerà direttamente nel merito il prossimo 6 novembre. In più a breve ci sarà un sopralluogo con i responsabili del Demanio per stabilire quali aree dovranno eventualmente essere rimosse. E su questo aspetto dalla Cbc è stato ribadito che bagni, docce e camminamento sono di proprietà pubblica e come tali dovranno rimanere al loro posto. «Prendiamo atto della richiesta di ritirare la sospensiva – commenta Alessandro Berton, amministratore delegato della Cbc srl, che ieri ha parlato con a ianco Alessandro Peruch, decano degli albergatori e vice-presidente della Cbc srl -: siamo sopresi ma speriamo che ora ci sia un cambio di approccio, ricordo che abbiamo sempre cercato il confronto, ci sono stati più incontri e qualcuno non si è nemmeno presentato. Nell’udienza abbiamo fatto presente, ed il Tribunale ne ha preso atto, che l’istanza di bloccare l’aggiudicazione non aveva alcun fondamento giuridico, sia perché le vecchie concessioni sono ormai definitivamente scadute e non più prorogabili, sia perché Cbc nel frattempo ha già ottenuto dal Comune di Jesolo la disponibilità dell’area e la sta rapidamente attrezzando per l’imminente apertura al pubblico. Abbiamo proposto un innovativo progetto di riqualificazione per un investimento di 8 milioni di euro, garantendo quasi 3 milioni di euro come contributo solidale per contrastare il fenomeno dell’erosione nella zona della pineta».
Ribadita, in ogni caso, la volontà di tenere aperte le porte della società a tutti. «Abbiamo realizzato una public company – prosegue Berton -: 32 hotel sono diventati soci, 21 che sono in gestione sono diventati partner del progetto, tre alberghi aderiranno al progetto a breve e dei 4 chioschi uno è già diventato socio. Ad oggi ci sono solo due hotel che non si sono fatti sentire, uno dei quali però ha scritto per chiederci informazioni sui posti spiaggia. Lo ripeto: le porte sono aperte, mi auguro che lo capiscano anche i tre chioschisti che oggi hanno chiuso le loro attività. Nessuno di noi ha chiesto di farlo, il rischio è che siano loro a pagare il conto più salato. Se necessario installeremo dei chioschi già pronti».


I COSTI

Da sciogliere c’è il nodo dei costi degli ombrelloni. «Non c’è alcuna impennata – assicura Berton – i posti spiaggia diminuiranno per legge, se avesse vinto un altro sarebbe stato uguale. Ci saranno dei ritocchi minimi, per i posti in convenzione si parla di 2 euro al giorno. La parte commerciale la stiamo definendo, la media sarà di 25 euro». La riduzione dei posti spiaggia toccherà infine tutti. «La riduzione è inevitabile ma sarà proporzionale – conclude l’Ad di Cbc – andrà introdotto un nuovo modello di gestione, più dinamico, introducendo un’occupazione ad effettiva richiesta. Non sarà facile dopo 50 anni con un modello diverso, per questo ridurremo lo spazio commerciale per riservarlo alla parte convenzionata».
 



 

***** l’articolo pubblicato è ritenuto affidabile e di qualità*****

Visita il sito e gli articoli pubblicati cliccando sul seguente link

Source link

Informativa sui diritti di autore

La legge sul diritto d’autore art. 70 consente l’utilizzazione libera del materiale laddove ricorrano determinate condizioni:  la citazione o riproduzione di brani o parti di opera e la loro comunicazione al pubblico sono liberi qualora siano effettuati per uso di critica, discussione, insegnamento o ricerca scientifica entro i limiti giustificati da tali fini e purché non costituiscano concorrenza all’utilizzazione economica dell’opera citata o riprodotta.

Vuoi richiedere la rimozione dell’articolo?

Clicca qui

 

 

 

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

La rete #dessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,

come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo.

Il presente sito contiene link ad altri siti Internet, che non sono sotto il controllo di #adessonews; la pubblicazione dei suddetti link sul presente sito non comporta l’approvazione o l’avallo da parte di #adessonews dei relativi siti e dei loro contenuti; né implica alcuna forma di garanzia da parte di quest’ultima.

L’utente, quindi, riconosce che #adessonews non è responsabile, a titolo meramente esemplificativo, della veridicità, correttezza, completezza, del rispetto dei diritti di proprietà intellettuale e/o industriale, della legalità e/o di alcun altro aspetto dei suddetti siti Internet, né risponde della loro eventuale contrarietà all’ordine pubblico, al buon costume e/o comunque alla morale. #adessonews, pertanto, non si assume alcuna responsabilità per i link ad altri siti Internet e/o per i contenuti presenti sul sito e/o nei suddetti siti.

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui